E' stato avviato un piano di interventi di aggiornamento sugli account istituzionali di posta elettronica e servizi connessi che si sviluppa su tre fasi.

Le modalità di accesso e utilizzo della posta elettronica e dei servizi connessi non subiranno alcuna modifica al termine di questi interventi. Chi possiede un account di tipo @unito.it o @edu.unito.it continuerà ad accedere e utilizzare il medesimo account.

Le tre fasi di cui si compone l’intervento di aggiornamento in oggetto sono le seguenti: 

Prima fase (fino al 18/04/2024 compreso)

L’attività è finalizzata a razionalizzare il dominio dei servizi forniti da Google Workspace Educational Plus ed è trasparente per gli utenti ed i servizi non vengono bloccati.

Si consiglia di prepararsi alle due fasi successive consultando le istruzioni contenute nella “Guida utente: istruzioni per l’aggiornamento degli account di posta


Seconda fase (dal 19/04/2024 alle ore 16 del 24/04/2024)

Il servizio di posta elettronica sarà garantito ma saranno inibiti il caricamento di nuovi file su Google Drive e la creazione di nuovi documenti per un periodo di circa 6 giorni.

In questa fase sarà comunque possibile accedere a Google Drive per consultare i documenti presenti ma gli stessi non dovranno essere modificati in quanto le modifiche non verranno riportate nel nuovo sistema.


Terza fase (dalle ore 16 del 24/04/2024 al 02/05/2024 compreso)

L'accesso ai servizi Google sarà temporaneamente bloccato per alcuni giorni (indicativamente fino al 02/05/2024 compreso) ma sarà comunque garantita la consegna dei messaggi alla casella di posta istituzionale.
Nella “Guida utente: istruzioni per l’aggiornamento degli account di posta” sono indicate le azioni che ogni utente dovrà e quali non dovrà compiere sul proprio account prima, durante e a conclusione dell’aggiornamento.
Al termine di questa fase si potrà nuovamente accedere al servizio di posta elettronica ed ai servizi Google connessi (Drive, Calendar, etc). La data definitiva di avvio di questa terza e ultima fase e i dettagli necessari saranno comunicati via email e pubblicati su questa stessa pagina del Portale.

In definitiva, è importante sapere che durante la:

  • prima fase (fino al 18/04/2024 compreso): i servizi Google sono operativi senza disagi; prepararsi alle due fasi successive consultando le istruzioni contenute nella “Guida utente: istruzioni per l’aggiornamento degli account di posta”;
  • seconda fase (dal 19/04/2024 alle ore 16 del 24/04/2024): si sconsiglia l’utilizzo di Google Drive durante i circa 6 giorni di intervento per evitare di perdere le modifiche ai contenuti, mentre è possibile utilizzare regolarmente la posta elettronica;
  • terza fase (dalle ore 16 del 24/04/2024 e fino al 02/05/2024 compreso): i servizi Google sono bloccati per i giorni dell’intervento (posta elettronica, Drive, Meet, ecc.); dal giorno di avvio di questa fase non utilizzare i servizi Google, anche se raggiungibili.


Al termine del periodo in oggetto, dal 3 maggio 2024, si tornerà ad accedere regolarmente con le proprie credenziali alla posta elettronica e ai servizi connessi (Drive, Calendar, etc.).

Nel caso in cui il browser utilizzato sia Chrome, si raccomanda di consultare prima dell’intervento le indicazioni alla già citata “guida utente” per il corretto recupero del profilo account sul browser (contenente personalizzazioni quali le password salvate, i preferiti etc.).

QUOTE DI SPAZIO MASSIMO

Sono previste quote di spazio massimo sul Google Drive per gli studenti pari a 50GB (già adesso lo spazio massimo consentito nel dominio @edu.unito.it è fissato a 50GB).

Al raggiungimento di tale limite, non sarà più possibile aggiungere nuovi file a Google Drive; è comunque garantita la ricezione di nuovi messaggi di posta elettronica.


 Al termine dell'aggiornamento saranno rese disponibili alcune novità:

  • Il servizio di videoconferenza Google Meet offrirà funzionalità premium e interattive di videoconferenza per un maggiore coinvolgimento dei partecipanti. Verrà esteso a un massimo di 500 il limite per partecipare alle videoconferenze (al momento il limite è di 100), con possibilità di poter registrare le sessioni di Google Meet.
    Nota - In generale, si rammenta che comunque il sistema di videoconferenza primario indicato dall’Università di Torino è il servizio Webex, dotato di funzionalità Enterprise, (con filtri avanzati audio/video, estesa numerosità dei partecipanti, ecc.).
  • Verranno implementate ulteriori funzioni nella console di amministrazione del personale tecnico al fine di permettere un controllo ancora più puntuale sul servizio offerto a protezione delle attività di spamming e dei tentativi di phishing.


Per ulteriori dettagli consulta la pagina istruzioni per l'aggiornamento degli account di posta elettronica degli studenti 

Per ulteriori approfondimenti sulla posta elettronica, durata dell’account, ecc. consulta la pagina:



  • No labels